15.2 C
Rome
martedì, Settembre 27, 2022

Camminare fa dimagrire? E in quanto tempo? Rispondono gli esperti

Camminare fa dimagrire in quanto tempo? Camminare è sicuramente un buon modo per tenersi in forma, e porta tanti benefici al nostro corpo. Bisogna allontanare i rischi di una vita sedentaria, e una passeggiata ogni giorno è tra le migliori abitudini che possiamo acquisire.

Nelle prossime righe rispondiamo nel dettaglio al nostro quesito.

Camminare fa dimagrire in quanto tempo?

Camminare è un esercizio fisico molto semplice, ma che può farci dimagrire in maniera efficace e assolutamente naturale. Molto dipende dal tipo di camminata che ci apprestiamo a fare, in base sia al tempo che ai percorsi scelti.

Camminare in salita è la scelta migliore, perchè ci porta a faticare di più, bruciando così una maggiore quantità di calorie. Inoltre è utile anche la camminata di ritorno che faremo in discesa, perché ci aiuta a rassodare la zona addominale.

Anche con il tapis roulant, sia in palestra che a casa, possiamo optare per una maggiore pendenza per perdere peso più rapidamente. Per questo se state acquistando un tappeto domestico vi consigliamo di controllare che questa funzione sia presente.

Per quanto riguarda invece il tempo è importante camminare per almeno un’ora ogni giorno. In questo modo riusciamo ad attivare al meglio il nostro metabolismo. Con la corsa può bastare anche mezz’ora al giorno, ma per chi si limita a camminare è importante allungare i tempi. Potete anche provare ad alternare camminata lenta e veloce, così da bruciare ancora più calorie variando lo sforzo all’interno di uno stesso allenamento.

Massimizzando la perdita di calorie con i consigli che vi abbiamo appena dato si possono perdere anche 5 kg in un mese. Per farlo, oltre alla camminata, è importante seguire una dieta equilibrata.

I vantaggi di una buona camminata

Camminare ogni giorno porta numerosi benefici al nostro corpo. Non ci aiuta solamente a dimagrire, ma ci permette di rendere più regolari i meccanismi vitali del nostro organismo.

In primis camminando contrastiamo la ritenzione idrica. Muovendoci il nostro corpo mette in movimento i suoi stessi liquidi, evitando un loro potenziale accumulo. Inoltre ha un effetto rassodante sui glutei, prevenendo la pelle a buccia d’arancia.

Una buona camminata aiuta sia il nostro sistema respiratorio che quello cardiocircolatorio. Tutte le principali funzioni metaboliche del nostro corpo si attivano, permettendoci anche di eliminare le tossine in eccesso attraverso la sudorazione.

Camminare ha un notevole effetto anche sulle nostre energie fisiche e mentali. Nel tempo ci sentiremo più in forma, e riusciremo ad essere anche più produttivi e creativi. L’efficacia sulla mente dell’attività fisica è ormai un dato di fatto, così come dicevano gli antichi romani: Mens Sana in Corpore Sano, mente sana in corpo sano.

Redazionehttps://salariasportvillage.it
Online dal 2009, attivi dal 2001. Ricerchiamo, creiamo e analizziamo le migliori notizie da proporre ai nostri lettori. Con uno sguardo critico e attento. Tutte le notizie riportate passano attraverso un processo di fact checking accurato.
ultimi articoli
Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here